anno 2018

scala2018 sanlorenzo

Situato a circa 400 metri s.l.m., Scala è il paese più antico della Costiera Amalfitana. Sebbene non sia stato mai accertato storicamente, la tradizione vuole che il paese sia stato fondato nel IV secolo da alcuni Romani, naufragati nella zona mentre erano in viaggio verso Costantinopoli. Baluardo fortificato facente parte del complesso sistema difensivo del territorio amalfitano, seguì le sorti dell'antica Repubblica marinara di Amalfi. Fu sede vescovile dal 987 al 1818. Nel 1073, dopo ...(segue)

aci bonaccorsi

In quasi tutti i paesetti alle falde dell'Etna le festività patronali registrano lo sparo di fuochi d'artificio, ma ad Aci Bonaccorsi (CT) si è assistito nel corso degli anni a spettacoli di carattere veramente eccezionale. La tradizione dei fuochi d'artificio in questo Paese ha acquistato connotazione di particolare importanza a partire dall'immediato secondo dopoguerra.
La sera del 2 agosto il tradizionale Festival nazione dei Fuochi d'Artificio, la "serata dei fuochi" per antonomasia, dedicata allo "scontro" dei partiti, una sorta di Palio pirotecnico, ...(segue)

camerota2018 sandomenico

Marina di Camerota (Sa), grazioso borgo marinaro affacciato sul limpido mare cilentano, festeggia come ogni anno da tempo immemorabile il suo Patrono San Domenico di Guzman con un ricco programma di manifestazioni religiose e civili che culminano il 4 Agosto con la solenne processione dell'antica statua lignea del Santo per le vie del centro abitato con grande partecipazione di popolo; Eventi, concerti classici e di musica leggera e fuochi d'artificio, gli elementi che caratterizzano i momenti ...(segue)

ravello2018

Il 27 luglio è per Ravello il giorno più importante dell’anno perché si festeggia il Santo Patrono, San Pantaleone. Medico di Nicomedia, morto martire nel 305 d. C., durante una delle più dure persecuzioni contro i Cristiani, è accomunato al Patrono della città di Napoli, San Gennaro,  per il prodigio con cui ogni anno sottolinea il suo patrocinio alla città. Nel Duomo, dedicato a Santa Maria Assunta, nella cappella che occupa dal 1643 l’abside sinistra ...(segue)

visciano2018

Lo scorso 27 Luglio 2018 si sono celebrati a VISCIANO (Na) i solenni festeggiamenti in onore di MARIA S.S. Consolatrice del Carpinello, patrona della cittadina in provincia di Napoli, venerata da secoli con particolare e forte devozione non solo dalla popolazione locale ma anche da forestieri che durante il periodo della festa si recano in pellegrinaggio presso il suo Santuario per renderle omaggio. 

A chiusura dei festeggiamenti si è svolta la tradizionale gara pirotecnica notturna, ferma da un pò ...(segue)

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti.

Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori info: Per saperne di piu'

Approvo