Blog

...diventa anche tu PiroBlogger! ;-)

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.

Riporto un interessante articolo scritto dal pirovago ilcircolodidante sulle feste religiose in Basilicata. E' possibile leggerlo sul forum, dove è stato originariamente postato, cliccando QUI. Buona lettura.

Le pratiche tradizionali legate ai riti specifici, a cerimonie, oppure a manifestazioni poliedriche nell’ambito del privato e del pubblico, chiamate col termine “festa” sia dalla cultura dotta che popolare, laica o religiosa, sembrano assume4re, nella composita realtà attuale, il carattere di “mitologie”. Mitologie in senso barthesiano, in quanto le feste galvanizzano finalità e mentalità divergenti, rinnovando una specie di fascino ossessivo che spinge, anche in Basilicata, a riscoprire, creare, costruire, una celebrare pratiche festive con una effervescenza spesso singolare. Nella Basilicata è fortemente accentuato il fascino di queste mitologie,e, pur vivendo la gente di questa regione lo stato della crisi più generale, esse permangono ancora numerose nell’orizzonte quotidiano. Al di la della innegabile constatazione che molte delle feste sono ridotte all’ombra di quelle che furono un tempo, e pur rinviando l’immagine, ormai immiserita, della bipolarità che sul piano storico le caratterizzava, “sacro/profano, spontaneo/ufficiale, privato/pubblico, integrazione contestazione, vi è tuttavia, un segno positivo che le percorre: esse si costituiscono come aspetto della possibilità individuale e collettiva di riappropriazione di attuazione del senso dell’agire.
Salvo rare eccezioni, la maggior parte delle feste tradizionali che si svolgono nei paesi della Basilicata concentrata nell’arco estivo, tempo che rinvia al passato quando l’agricoltore era più libero dal lavoro dei campi e disponeva in misura maggiore del frutto della propria fatica. Allora le feste religioso che avevano per sfondo un economia rurale povere al limite della sussistenza, rappresentavano, nella loro semplicità originaria, l’apice della continuità quotidiana intrisa della vasta gamma dei valori, dall’umano al trascendente. Prova tangibile di tale apice era la partecipazione corale della popolazione e della diffusa pratica devozionale delle offerte, tra cui i “cigli” ( detti anche cinti, scigli, o gregne), strutture in legno imitanti i covoni, ornare di spighe o di candele, e, se piccole, portate in testa dalle donne, se grandi, a spalle almeno da quattro persone. Vi erano altre forme devozionali di carattere popolare, come il trascinarsi con la lingua per terra dall’ingresso della chiesa fino alla statua del taumaturgo o della madonna, recarsi al santuario coronati di spine, vestire un abito simile a quello indossato dal santo, ecc. tutte queste forme cancellate dal nuovo clima culturale nato dal Concilio ecumenico Vaticano II. Nell’attuale bisogno di riappropriazione, la pratica devozionale è meno rimarcata perche è anche mutata la struttura sociale della regione, tuttavia è rimasto notevole il grado di coralità. Lo si riscontra pur vairando nella sua intensità, nelle ancora numerose feste religiose celebrate in Basilicata. Nelle tabelle che saranno pubblicate alla fine di questo scritto, si potrà riscontrare la loro distribuzione nell’arco dell’anno. Di li sarà possibile dedurre un ideale statistico devozionale, per così dire delle gente di Basilicata. Si sa che il concetto di devozione religiosa implica affetto, anche ardente, attaccamento, a volte anche zelante, pietà consacrazione, riverenza, timore. Essa si concretizza verso santi e madonne, e si esplica con differenti atteggiamenti nell’ambito di differenti tipi di comunità e in differenti ambienti fisici. Volendo cominciare, in Basilicata la devozione religiosa si è dispiegata soprattutto in riferimento a Maria con le sue numerosi immagini presenti nelle Chiese urbane e, soprattutto negli edifici extraurbani, cioè nei santuari, luoghi sacri in cui il divino si manifesta in modo speciale e dove i fedeli si recano in pellegrinaggio per compiere speciali atti di devozione, non ultimo quello di consacrare la mente e il cuore del divino.

Continua a leggere
in tradizioni 5101 0
0
alt
Una comoda (ed utile) funzione per il vostro browser, una toolbar  che si aggiunge alla barra degli strumenti. Contiene i collegamenti per accedere ai contenuti che Pirovagando offre, alla VideoPiroteca ed al nostro gruppo su Facebook: Quelli che...Pirovagando. Gadgets pronti per l'uso Un simpatico lettore per web radio, troverete alcune radio già preimpostate ed altre decine da scegliere per l'ascolto durante la navigazione nel web. Traducete in un click la pagina che state visitando. Avete la possibilità di scegliere con quale traduttore farlo. E-mail Notifier, vi notifica della ricezione delle vostre email (scegliete voi se installarlo). Meteo: configurate la città della quale avere notizie meteo in tempo reale (temperatura, condimeteo). Altre decine di gadgets pronte da installare, giochi, news, video ecc. Insomma una toolbar personalizzabile.  Inoltre ogni aggiornamento o inserimento di nuove funzionalità, saranno prontamente disponibili sulla Toolbar. Per installarla andate nel riquadro in basso oppure cliccate su http://pirovagando.ourtoolbar.com Funziona su Firefox, Explorer e Safari. English version A convenient (and useful) features for your browser, a toolbar that's added to the toolbar. Contains links to contents of pirovagando web pages, the VideoPiroteca and our group on Facebook: Quelli che...Pirovagando.Gadgets ready for use A nice player for web radio, you will...
Continua a leggere
in varie 2176 0
0
Una informazione non in tema con gli articoli che pubblichiamo in home page, ma che vogliamo portare a conoscenza dei nostri pirovaghi e visitatori. "The Joomla Community Showcase" (JCS) ovvero un progetto avviato qualche mese fa da parte degli sviluppatori di uno dei più famosi ed usati CMS del mondo che raccoglie i siti (non tutti) "motorizzati" Joomla, il sistema che gestisce il nostro portale,Abbiamo inoltrato la nostra partecipazione ed oggi siamo orgogliosi di annunciarvi che PIROVAGANDO è stato selezionato nella categoria "hobbies outdoor" (hobbies all'aperto). Questo l'indirizzo web dove siamo presenti: http://community.joomla.org/showcase/sites/recreation-and-hobbies/outdoor/pirovagando/details.htmlVi invitiamo a visitare la pagina e votarci (necessita di  registrazione).  ...
Continua a leggere
in varie 1323 0
0
Ho creato un breve video dimostrativo di come utilizzare la FotoGallery di Pirovagando, dal suo primo accesso all'inserimento di un video da Youtube.  La procedura è molto semplice e in pochi passi si crea uno o più album personali dove andare ad inserire le proprie foto. La dimensione massima di una foto, in larghezza,  dev'essere di 1200 pixel mentre il "peso" della stessa di 200 kb circa. Riguardo la condivisione dei video, attualmente è possibile inserire solo video presenti su Youtube. In caso l'indirizzo è del tipo http://it.youtube.com.... modificarlo in http://www.youtube.com... Clicca sull'immagine per avviare il video, verrà aperta una nuova pagina. Attendere qualche secondo per il caricamento completo. Buona visione :) ...
Continua a leggere
in varie 2091 0
0
Piclens è un tool che viene installato sotto forma di plugin. E' disponibile per Firefox versione 2.x e 3.x (Windows e Linux), Safari (Mac) ed Internet Explorer. Nella nostra Galleria Fotografica da tempo è stata attivata questa simpatica funzionalità che da la possibilità di osservare tutte le fotografie presenti, disposte su un vero e proprio muro tridimensionale. Si utilizza esclusivamente il mouse per scorrerla a destra o a sinistra. Si clicca su una foto per vederla a pieno schermo o si può avviare uno slideshow oppure inviare la foto prescelta via email ad un'amico e tanto altro. Come si attiva Effettuata l'installazione del plugin e riavviate il browser. Entrate quindi nella nostra galleria fotografica ed aspettate che la pagina sia completamente caricata. Posizionate il mouse su una miniatura qualsiasi; comparirà un simboletto in basso a sinistra, come raffigurato nell'immagine che segue. Cliccateci sopra ed entrerà in funzione il plugin installato in precedenza. In basso un esempio che mostra cosa si presenta sullo schermo del vostro pc. Agite con il mouse, tenendo premuto il tasto destro, e scorrendo la galleria a destra o sinistra. Scegliete quindi una foto da visualizzare a pieno schermo. PicLens è disponibile dal sito ufficiale: cooliris.com. Qui l'annuncio...
Continua a leggere
in varie 1642 0
0
 

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti.

Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori info: Per saperne di piu'

Approvo