anno 2019
home castelliri 2019 story

Castelliri è un comune italiano di 3.424 abitanti della provincia di Frosinone nel Lazio. Si trova nella Valle del Liri, sui 261 m s.l.m. su di un poggio, che sovrasta il fiume Liri, che dà il nome all'omonima valle. Il territorio comunale, disposto da nord a sud, presenta una grande varietà territoriale, passando dalla zona pianeggiante, posta lungo il Liri, ad un'altra più collinare fino ad arrivare alle propaggini meridionali dei monti Ernici, occupata dal Bosco di Castelliri, che toccano la parte settentrionale del comune. Tra le cime più alte quella del Monte Castellone, al confine con Veroli, che tocca i 725 m, quella del Colle Lungo, 639 m, e quella del Colle Trauto, 593 m Il territorio, storicamente appartenuto agli Ernici, entrò definitivamente nell'orbita romana tra il IV e il III secolo a.C. Dal 1443 fece parte del Ducato di Sora, prima di essere reintegrato nel 1776 nel Regno di Napoli per decisione di Ferdinando I delle Due Sicilie. Nel 1862 cambiò denominazione da Castelluccio a Castelluccio di Sora, e nel 1878 la cambiò ancora in Castelliri. Nel 1927, a seguito del riordino delle Circoscrizioni Provinciali stabilito dal regio decreto N°1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Frosinone, Castelliri passò dalla provincia della Terra di Lavoro a quella di Frosinone. Salome (... – I secolo) conosciuta anche come Maria Salome, è stata una discepola di Gesù. Moglie di Zebedeo (Matteo 20,20;27,56), fu la madre di Giacomo il Maggiore e Giovanni (3,17). L'Evangelista Matteo ricorda che ella chiese a Gesù di far sedere i suoi figli alla sua destra ed alla sua sinistra. I Vangeli ricordano la sua presenza ai piedi della Croce, con Maria e Giovanni, attribuendole quindi il ruolo di testimone diretta della morte di Cristo. Salome fu presente anche alla deposizione e tumulazione di Cristo, e, soprattutto, è una delle tre Marie che la mattina di Pasqua, recandosi al Sepolcro, fu prima testimone della Risurrezione insieme alla Maddalena ed a Maria di Cleofa. Secondo una tradizione consolidata, era anche la suocera di Simon Pietro. Il suo corpo è sepolto a Veroli, nella basilica a lei dedicata. Il comune di Castelliri venera santa Maria Salome quale patrona, festeggiandola il 22 ottobre (o comunque la prima domenica dopo il 22 ottobre). (Fonte: Wikipedia)

PIROVAGANDO.IT, presenta all'attenzione dei suoi affezionati utenti e visitatori, il ricco servizio dedicato a questa bella festa che si svolge nel cuore della meravigliosa Ciociaria. Il 27 Ottobre scorso, una calda giornata primaverile e il calore degli amici locali ci hanno accolto nelle belle campagne di Castelliri per partecipare alla celebrazione in onore della Santa Patrona che di buon mattino, partendo dalla chiesa posta al centro del paese e accompagnata dalla sacra immagine della Madonna del Rosario, ha raggiunto la chiesa campestre a lei dedicata con una solenne e partecipata processione. L'arrivo del sacro corteo è stato salutato dal tradizionale e prorompente spettacolo pirotecnico diurno che, fino a qualche anno fa, si svolgeva di pomeriggio al ritorno della processione in paese. Presentiamo quindi il video in formato FullHD realizzato Domenica 27 Ottobre accompagnato da altri 7 video storici degli anni 2003/2004/2005/2006/2007/2009/2011, alcuni di essi inediti, restaurati e rimasterizzati per l'occasione, degli spettacoli pirotecnici diurni in onore di Santa Maria Salome realizzati dalla

PIROTECNICA MATTEI di Claudio e Luca Mattei da Castelliri (Fr)

Si ringrazia per i video storici il caro Enrico Mattei. Un particolare ringraziamento alla Pirotecnica Mattei per la sempre calorosa e amichevole accoglienza che sempre ci riserva. L'immagine rappresentativa in home page è stata realizzata dalla Pirovagando Graphic Design. Per poter visionare i video in streaming, cliccare sul link sottostante. Buona Visione

STREAMING VIDEO
Pin It

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti.

Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori info: Per saperne di piu'

Approvo