Visite:
SAN SEVERO (Foggia) - Beata Vergine del Rosario 2016
Autore: Luigi

san severo rosario 2016

Nel XVII secolo i Padri Domenicani fondarono la congregazione del Santo Rosario e istituirono la processione della Vergine in memoria della battaglia vinta a Lepanto dai Cristiani contro i Turchi nell'ottobre del 1571. Secondo alcuni privilegi concessi loro, la statua della Madonna del Rosario poteva essere condotta processionalmente nei territori delle quattro parrocchie di San Severo. Tuttavia nel 1652, in seguito all’espulsione dei Padri Domenicani dalla città, la Chiesa del Rosario cadde sotto la giurisdizione del Clero della parrocchia di San Giovanni. Nell'ottobre dello stesso anno, ignorando la perdita dei vecchi privilegi sui territori parrocchiali, di cui solo i Padri Domenicani potevano godere, si volle condurre processionalmente il simulacro della Vergine per tutti i territori delle quattro parrocchie come voleva la tradizione.  Appena oltrepassato il confine del territorio di San Giovanni ed entrati in quello della Cattedrale, il clero di quest’ultima bloccò la processione, intonò il canto del "Te Deum" e sequestrò la statua della Madonna (mai più restituita).  Nel 1711 alcuni nobili cittadini si riunirono in una nuova congregazione del Rosario sotto il patronato di San Domenico allo scopo di continuare a promuovere il culto della Vergine. Nel 1716 fu commissionata all’artista Giacomo Colombo, valente scultore di scuola napoletana, una nuova statua della Madonna e si riprese il pio esercizio processionale. Nel 1852 la confraternita passò dalla Chiesa del Rosario alla Chiesa della SS. Trinità dei Celestini, portando con sé il simulacro della loro titolare.
La sontuosa processione si svolge nelle ore mattutine della terza domenica di Ottobre e si snoda lungo tutto il giro esterno: fanno corteggio alla statua della Madonna i simulacri dei Santi Domenico e Rosa. Lungo il tragitto processionale, vengono allestite numerose batterie pirotecniche, elemento imprescindibile e colonna sonora di tutte le grandi Feste sanseveresi. Dal 2010 inoltre, si disputa il torneo del "quadro pirotecnico" più bello di Maria Santissima del Rosario, una sorta di spin-off del Palio delle batterie rionali che si tiene nel mese di maggio in occasione dei festeggiamenti patronali di Maria Santissima del Soccorso. Nell'anno 2011, in occasione del III centenario dalla fondazione dell'Arciconfraternita del Rosario, le corone auree della Vergine e del Bambino sono state arricchite di diamanti e lapislazzuli offerti da alcuni devoti e il simulacro della Madonna è stato condotto processionalmente in Cattedrale per la celebrazione di un Solenne Pontificale.

Pirovagando.it vi presenta l'edizione 2016 dei Festeggiamenti in onore della Beata Vergine Del Rosario a SAN SEVERO (Foggia), svoltasi lo scorso 16 ottobre, ha visto come protagonisti nella parte pirotecnica le seguenti ditte:

Batterie sanseveresi e bolognesi:
PIRODAUNIA da San Severo (Fg)
PIROGIOCHI di Giuseppe CHIARAPPA da San Severo (Fg)
Pirotecnica PADRE PIO da San Severo (Fg)
Pirotecnica SAN SEVERO di Giacomo DEL VICARIO da San Severo (Fg)

Spettacolo pirotecnico notturno:
L'ARTIFICIOSA dei Fratelli DI CANDIA da Sassano (Sa)

Ringraziamo di cuore l'amico Jeffrey Fens per aver condiviso con noi i video degli spettacoli pirotecnici che trovate sia in download che streaming seguendo i link in home page...buona visione.


Gruppo Facebook - Quelli di... Pirovagando



ditte Pirotecniche

ditte Luminarie

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori info: Cookie Policy

Accetto