Visite:
VILLAFRANCA SICULA (Ag) - Maria Ss del Mirto 2016
Autore: Luigi

villafranca 2016

Due colori: il rosso ed il blu. Due Santi: 
SAN GIOVANNI BATTISTA e SAN MICHELE ARCANGELO degnamente venerati dalle rispettive associazioni a suon di “RIGATTIATE “, un'unica passione ovvero quella per l'arte pirotecnica, stiamo parlando ovviamente di VILLAFRANCA SICULA piccolo paese di 1.400 anime immerso in uno scenario splendido della provincia di AGRIGENTO, ove si sono appena conclusi i Solenni Festeggiamenti in onore di MARIA SS. del MIRTO. La Festa Patronale si svolge tra la fine di luglio e gli inizi di agosto ed ogni anno richiama in questa ridente ed accogliente cittadina sicula migliaia di fedeli, appassionati di fuochi pirotecnici e anche semplici curiosi che giungono a VILLAFRANCA per assistere soprattutto al rito delle rigattiate, molto comune in altri paesi limitrofi.
 
Cenni storici
La Madonna del Mirto e' la patrona di Villafranca e anche di due paesi vicini, Burgio e Lucca Sicula. Secondo la leggenda, un frate stava trasportando due immagini della Madonna al suo convento quando si accorse di averne persa una. Ritornato indietro, trovo' il quadro tra alcuni arbusti di mirto, lo raccolse e lo porto' al monastero. Il giorno dopo la piccola Madonna era ancora una volta sparita, fu ritrovata dal frate tra gli stessi mirti del giorno prima. Fu così che gli abitanti dei tre paesi, posti a breve distanza dal luogo del rinvenimento dell'immagine sacra, e cioe' Villafranca, Burgio e Lucca Sicula, credettero che quello fosse il posto scelto dalla Vergine Maria per far sorgere un santuario. Durante i giorni della festa vi prendono parte due fazioni divise in devoti di San Giovanni e devoti di San Michele Arcangelo. Le processioni devono durare un tempo stabilito rigidamente, quattro ore, durante il quale il popolo entusiasta si abbandona a grida di evviva, mentre a suon di musica comincia l'originale scena delle "rigattiate": le Statue dei Santi vengono fatte girare mentre i fedeli eseguono una serie di balli d'esultanza. La domenica, giorno della festa, inizia con i giochi pirotecnici al termine dei quali riprendono le due processioni: in un clima di particolare entusiasmo popolare compare all'improvviso la Statua della Madonna. Allora quasi d'incanto scende sul paese un silenzio profondo. San Giovanni viene posto sulla destra e l'Arcangelo sulla sinistra mentre alcuni fedeli designati sorreggono un baldacchino sulla Madonna che sfila tra la gente. Infine le Statue dei Santi dopo aver riaccompagnato la Vergine Maria alla sua chiesa, ritornano ai loro santuari. La scena e' unica: i cortei procedono correndo nella sera illuminata dalle fiaccole. 
(Fonte: sicilia.indettaglio.it)

Impossibile per i tanti appassionati ed intenditori di arte pirotecnica mancare a questo grande evento ed ovviamente non potevamo mancare noi di PIROVAGANDO per documentare con foto e video una delle feste patronali più particolari e sfarzose del nostro bel paese.
Sono disponibili in download e streaming i video degli spettacoli pirotecnici svolti nei giorni 6 e 7 Agosto 2016 dalle seguenti ditte:

Per San Michele Arcangelo
LA ROSA Artist Fireworks da Bagheria (Pa)
- Benedetto CALAMITA da Misilmeri (Pa)

Per San Giovanni Battista
- FIREMOTION di Nino BELARDO da Trecastagni (Ct)
- Ugo LIETO da Roccarainola (Na)

Fotomontaggio in home a cura della Pirovagando Graphic Design. Video a cura di Paolo RIOLO che ringraziamo di vero cuore. Buona visione.

Gruppo Facebook - Quelli di... Pirovagando



ditte Pirotecniche

ditte Luminarie

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori info: Cookie Policy

Accetto