Blog

...diventa anche tu PiroBlogger! ;-)

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.

Bitritto in festa per la Sua Protettrice Maria SS. di Costantinopoli

Il primo martedì di marzo come da tradizione la città di Bitritto, alle porte di Bari, ha solennemente festeggiato la Sua Protettrice Maria SS. di Costantinopoli, detta anche " Odegitria , in un tripudio di fede e devozione che da sempre contraddistingue le feste del Sud Italia in onore dei Nostri Santi Patroni e Protettori.

imagei00031

Questo appuntamento da sempre caratterizzato da grandi fuochi pirotecnici, sfavillanti luminarie e rinomati concerti bandistici, rappresenta, per chi di feste patronali se ne intende, l'apertura, in Puglia, della
fantastica e sempre affascinante stagione delle feste religiose che si concluderà a novembre con i Solenni Festeggiamenti in onore di San Trifone ad Adelfia.

 

Di seguito alcuni Cenni storici sul Culto di MARIA SS. di COSTANTINOPOLI

(Fonte Wikipedia)
Secondo una antica leggenda dell'abate Gregorio, la traslazione dell'icona di Maria SS. Di Costantinopoli, chiamata anche Odegitria, avvenne nell'anno 733, durante il periodo delle lotte iconoclaste, ad opera di alcuni monaci greci brasiliani che, per evitare che l'immagine fosse distrutta, decisero di portarla a Roma.

Durante il viaggio, però, fecero naufragio ed approdarono a BARI. Era il primo martedì di marzo di quello stesso anno 733. I monaci interpretarono l'avventura del loro naufragio come la precisa volontà della Vergine a restare in quel luogo e portarono la sacra icona nella cattedrale per offrirla alla venerazione del popolo, stabilendo di celebrare ogni anno, in quel particolare giorno e con solennità, l'avvenimento. Venerazione che a loro volta gli Arcivescovi baresi portarono nel territorio da loro governato Bitritto.
Il culto della Madonna di COSTANTINOPOLI, eletta ufficialmente Patrona della città di Bitritto nell'anno 1865, sorse già agli albori del XVI secolo. Il culto è legato, principalmente, alla diffusione della peste che, a più riprese, funestò il paese anche se non mancarono vicissitudini di altra natura. Particolarmente funesto fu il biennio 1528 - 1530 quando il morbo imperversò, devastante, sulla popolazione bitrittese, in piena guerra franco - spagnola, con tutte le conseguenze per il piccolo borgo, vicissitudini allontanate grazie alla intercessione della Vergine. Ma la peste tornò a colpire nel 1656 con una nuova epidemia ed anche in quella occasione la popolazione ricorse alla protezione della Madonna, facendo voto di offrire ceri al suo altare e di distribuire pane ai poveri.
Nell'anno 1865 la Città di Bitritto, già più volte salvata dalla peste per intercessione di Maria SS. di Costantinopoli , colpita da una epidemia di colera non esitò ad inginocchiarsi ai piedi della vergine, che ascoltò il grido dei suoi figli.
In questa occasione Maria SS. di Costantinopoli venne eletta ufficialmente Patrona della cittadina e alle solenni celebrazioni del primo martedì di marzo si aggiunsero anche quelle del 21 novembre.

 

La Festa

Ricchissimo il Programma dei Festeggiamenti Civili e Religiosi messo in atto dal Comitato Feste per questa edizione 2013. 

Sin dalle prime ore della giornata principale della festa ( martedì 5 marzo ) i maestri pirotecnici hanno cominciato ad allestire gli spettacoli pirotecnici in vista della tradizionale gara diurna svoltasi subito dopo il rientro della Solenne Processione.

 imagei00001

 imagei00002

 

imagei00003

 

imagei00004

 

imagei00005

 

imagei00006

 

I Grandi Concerti Bandistici delle Città di Noci ( diretto dal M° G.ppe Gregucci ) e di Bisceglie ( M° Dominga Damato ) 

 

imagei00007

 

imagei00008

 

imagei00009

 

imagei00011

 

imagei00012

 

Alle ore 11:00 la Sacra Immagine di Maria SS. di Costantinopoli varca la soglia della Chiesa Matrice a Lei dedicata per essere portata a spalla per le vie principali della città

 

imagei00010

 

imagei00013

 

imagei00014

 

imagei00015

 

imagei00016

 

imagei00017

 

imagei00018

 

imagei00019

 

imagei00020

 

imagei00021

 

imagei00022

 

imagei00023

 

imagei00024

 

imagei00025

 

imagei00026

 

imagei00027

 

imagei00028

 

imagei00029

 

imagei00030

 

imagei00031

 

imagei00032

 

imagei00033

 

imagei00035

 

imagei00036

 

imagei00037

 

imagei00038

 

imagei00039

 

imagei00040

 

imagei00041

 

imagei00042

 

imagei00043

 

imagei00044

 

imagei00045

 

imagei00046

 

imagei00047

 

imagei00048

 

imagei00049

 

imagei00050

 

imagei00051

 

imagei00052

 

imagei00055

 

imagei00056

 

imagei00057

 

imagei00058

 

imagei00059

 

imagei00060

 

imagei00061

 

Alle ore 14:30 subito dopo il rientro della processione si è svolta la tradizionale gara pirotecnica diurna tra le ditte :

1. Cav.ri Bruscella & Pellicani da Modugno (Ba) ;
2. Pirotecnica Del Vicario Giacomo e figli da San Severo (Fg) ;
3. Cav. Padovano Giovanni da Genzano di Lucania (Pz) ;

 

imagei00062

 

imagei00063

 

imagei00064

 

imagei00065

 

imagei00066

 

imagei00067

 

imagei00068

 

Lo stile inconfondibile delle luminarie della ditta Faniuolo Illuminazioni dei F.lli Faniuolo da Putignano (Ba) 

 

imagei00069

 

imagei00071

 

imagei00072

 

imagei00074

 

imagei00075

 

imagei00077

 

imagei00078

 

imagei00079

 

imagei00080

 

imagei00082

 

Così si è presenta la Città di Bitritto ai tanti forestieri giunti dai paesi limitrofi in occasione dei Solenni Festeggiamenti di Maria SS. di Costantinopoli.

 

Michele Cutrone

 

 

 

in varie Visite: 5947 2 Commenti

Commenti

  • Horas
    Horas Mercoledì, 06 Marzo 2013

    Bello bello!!!!! :D

  • CUTRONE
    CUTRONE Giovedì, 07 Marzo 2013

    Grazie Horas :P

  • Effettuare il login in modo per voi di presentare osservazioni
 

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti.

Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori info: Per saperne di piu'

Approvo