anno 2014
home carinola2014
 
Il 25 Gennaio, giorno dedicato alla sua Conversione, nella frazione Casale di Carinola si svolgono i tradizionali festeggiamenti in onore di San Paolo Apostolo.
 
Paolo (o Saulo) di Tarso, noto come san Paolo per il culto tributatogli, fu uno scrittore e teologo cristiano. È stato l'«apostolo dei Gentili»,ovvero il principale missionario del Vangelo di Gesù tra i pagani greci e romani ed è considerato come il vero fondatore del Cristianesimo.
Secondo i testi biblici, Paolo era un ebreo ellenizzato che godeva della cittadinanza romana. Sebbene non conobbe direttamente Gesù e, come tanti connazionali, avversava la neo-istituita Chiesa cristiana, arrivando a perseguitarla direttamente. Sempre secondo la narrazione biblica Paolo si convertì al cristianesimo mentre, recandosi da Gerusalemme a Damasco per organizzare la repressione dei cristiani della città, fu improvvisamente avvolto da una luce fortissima e udì la voce del Signore che gli diceva: "Saulo, Saulo, perché mi perseguiti?".Reso cieco da quella luce divina, Paolo vagò per tre giorni a Damasco, dove fu poi guarito dal capo della piccola comunità cristiana di quella città, Anania.
L'episodio, noto come "Conversione di Paolo", diede l'inizio all'opera di evangelizzazione di Paolo.
Il successo di questa predicazione lo spinse a scontrarsi con alcuni cristiani di origine ebraica, che volevano imporre ai pagani convertiti l'osservanza dell'intera legge religiosa ebraica, in primis la circoncisione. Paolo si oppose fortemente a questa richiesta e, con il suo carattere energico e appassionato, ne uscì vittorioso. Fu fatto imprigionare dagli Ebrei a Gerusalemme con l'accusa di turbare l'ordine pubblico. Appellatosi al giudizio dell'imperatore, Paolo fu condotto a Roma, dove fu costretto per alcuni anni agli arresti domiciliari, riuscendo però a continuare la sua predicazione.
Morì vittima della persecuzione di Nerone, decapitato probabilmente tra il 64 e il 67.
 
San Paolo nel suo ultimo viaggio verso Roma, (61 d.C.) sbarcato a Pozzuoli, dimorò qualche giorno in una abitazione presso l'omonima collina, ove attualmente sorge una cappella a navata unica, costruita in tufo locale del XV secolo, pregevolmente affrescata con ipogeo, e resti di strutture romane, da qui nasce la forte devozione degli abitanti di Carinola per il Santo.
Pirovagando.it era presente ai festeggiamenti 2014, immortalando in splendide immagini HD curate da Claudioct, gli spettacoli pirotecnici diurni realizzati durante la processione del venerato San Paolo, che hanno visto esibirsi le seguenti ditte:
 
Pirotecnica DI PONIO da Carinola (Ce)
Pirotecnica FERRARO da Mondragone (Ce)
Pirotecnica SICILIANO da Vitulazio (Ce)
 
Nella sezione download alla voce "Casale di Carinola (Ce) - San Paolo Apostolo 2014" potete scaricare i video degli spettacoli o rivederli in streaming nella nostra galleria video seguendo i link in basso. Buona visione.
Pin It
 

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti.

Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori info: Per saperne di piu'

Approvo