Home

Instagram #pirovagando

Locandine degli eventi pirotecnici

home botrugno 2020

La Festa Patronale di Sant'Oronzo a Botrugno (Le) ha luogo ogni anno a fine agosto, la si celebra con festeggiamenti civili e religiosi, nell'occasione si svolge anche una fiera di bestiame. Le origini del culto per Sant'Oronzo da parte dei botrugnesi risalgono al 1600, anche se l'evento decisivo è datato 20 febbraio 1743, quando il beneamato salvò tutta la comunità dagli effetti di un devastante evento sismico che colpì Botrugno e tutto il Salento. In passato, ogni anno alla data esatta del terremoto, si sparava un'enorme quantità di fuochi d'artificio, allo scopo di rievocare, riproducendone il frastuono e lo sconquasso, il drammatico evento e le sue conseguenze. Il beneamato viene festeggiato ben due volte all'anno: il 20 febbraio ed il 26 agosto, riconoscendo però alla versione estiva il titolo di festa grande e di vera festa di popolo; mentre la festa che si celebra nel periodo invernale viene fantasiosamente definita dalla popolazione locale come Festa piccinna di Sant’Oronzo o Santu Ronzu piccinnu, o La capu te Santu Ronzu.
 
L’ombra del Covid-19 sembra non volerci lasciar vivere in libertà, e le nostra tradizioni stanno vedendo un bruttissimo ridimensionamento, ma ciò non toglie, a molte comunità, la voglia di far festa per regalare qualche ora di respiro a tutti noi che stiamo vivendo un periodo brutto e incerto. La comunità di Botrugno quindi, non rinuncia a festeggiare il Santo Patrono Oronzo Vescovo e Martire e nella giornata del 26 Agosto, organizza celebrazioni religiose, in rispetto delle norme anti contagio dettate dal governo, pensando anche alla realizzazione dei tradizionali fuochi pirotecnici che fanno da cornice alla festività patronale. Fino allo scorso anno, abbiamo assistito a belle gare pirotecniche diurne tra valenti aziende del settore, quest’anno, ed è gia moltissimo, un grazioso spettacolo pirotecnico ha regalato gioia e speranza a tante persone, cittadini e non, che si sono recati a Botrugno per venerare il Santo, omaggiato dai fuochi della:

Pirotecnica PEPE LUCA e Figli da Sala Consilina (Sa)

Un sentitissimo ringraziamento al Comitato Festeggiamenti per la bella accoglienza, e ai nostri sempre presenti Salvatore Marcucci, Vito De Cataldo e Antonio Bodelmonte che hanno realizzato il materiale video magistralmente montato, e al caro Romeo Ria per il servizio fotografico. L’immagine rappresentativa in home page è stata realizzata dalla Pirovagando Graphic Design. Per poter visionare il video il streaming, cliccate sul link sottostante. Buona visione con Pirovagando

.be">STREAMING VIDEO
Pin It
 

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti.

Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori info: Per saperne di piu'

Approvo